sabato 19 novembre 2011

I dubbi del credente

Molti atei e agnostici un tempo erano in qualche modo "credenti". Come, perché, attraverso quali esperienze e quali passaggi hanno perso la loro "fede"? Mercoledì 23 novembre, alle ore 21, nella sala circoscrizionale di via Brunelleschi affronteremo questa questione: "Quali informazioni sono maggiormente in grado di seminare un dubbio nella mente di un credente". Ci sarà una breve introduzione di Angelo Campedelli e ciascuno di noi potrà dare un contributo partendo dalla propria esperienza e dalla conoscenza di percorsi fatti da altri. Le vie dell'ateismo sono infinite, come ci insegnano le Sacre Scritture. La riunione è aperta a tutti gli iscritti ed ai simpatizzanti. Se qualche "credente" è curioso, può venire anche lui. Ricordiamo che ad ogni incontro può essere rinnovata (o fatta per la prima volta) l'iscrizione per il 2012.

Nessun commento:

Posta un commento