sabato 6 settembre 2014

Fede e omosessualità. Le ragioni del credere e del non credere a confronto

IL CIRCOLO UAAR DI VERONA
VI INVITA A PARTECIPARE ALLA SERATA INCONTRO-DIBATTITO SUL TEMA:


Fede e omosessualità
Le ragioni del credere e del non credere a confronto

GIOVEDI’ 11 SETTEMBRE 2014
alle ore 21 presso la SALA CIVICA BRUNELLESCHI, Via Brunelleschi 12 (Zona Stadio - Verona)


Presenta la serata
ANGELO CAMPEDELLI
attivista appassionato di tutte le battaglie per la laicità in Italia, coordinatore del Circolo veronese dell'UAAR (Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti).

Ne parleranno
GIANNI GERACI
Ha studiato in Cattolica e si è laureato in Statistica all’università di Padova nel 1984. Dopo aver partecipato attivamente alla vita di alcune associazioni cattoliche, è entrato in contatto con il Gruppo del Guado di Milano e, nel 1996 è stato nominato portavoce del Coordinamento Gruppi di Omosessuali Cristiani in Italia. Attualmente fa il libraio in Canton Ticino ed abita a Varese.
PAOLO FERRARINI
Traduttore, musicista, videomaker e libero pensatore, partecipa da molti anni alle battaglie per i diritti umani e la laicità in Italia a fianco di associazioni come Arcigay e UAAR, promuovendo attivamente, in particolare attraverso l’arte e dibattiti pubblici divulgativi, la cultura della visibilità LGBT e una concezione del mondo ateo-umanistica. Laureato in Lingue e Letterature Orientali, è originario di Verona, residente a Londra, ma più spesso in giro per vari Paesi del mondo.

Modera la serata
DANIEL SAIANI
Presidente Arcigay Arcobaleno Trieste e coordinatore Circolo UAAR Trieste.

Nessun commento:

Posta un commento