giovedì 27 marzo 2014

Inaugurazione nuova sede del circolo

Dopo un anno di contatti vari con diverse associazioni, siamo finalmente riusciti a definire con il circolo MILK LGBT di Verona l'uso settimanale della loro sede quale nostra sede ufficiale.

Il tutto nasce dal fatto che la legge nazionale che regolamenta le Associazioni di Promozione Sociale (quale è la nostra) prevede che per avere tale qualifica una APS nazionale deve avere sedi in almeno 20 province e 5 regioni, e tali sedi NON possono coincidere con l'abitazione di un socio. Inoltre occorre che di tali sedi si possa provare la piena disponibilità, quindi serve un contratto di qualunque tipo (locazione, sub-locazione, comodato) ed un numero telefonico ad essa intestato. Verona non poteva certo mancare a tale obbligo istituzionale. Bene: siamo riusciti a fare tutti gli adempimenti burocratici necessari, e ora la nostra sede è ufficialmente a

San Michele Extra in Via Nichesola 9 (vicinissima a Piazza del Popolo), Verona.

(Mappa
Pertanto informiamo che martedì 1 aprile (non è un "pesce d'aprile") è il primo martedì a partire dal quale inizia il contratto con il circolo Milk per l'utilizzo della loro sede. Quindi, alle ore 21.00, faremo una serata di inaugurazione con un rinfresco (bibite, salatini e dolcetti). Soci e simpatizzanti sono invitati.

lunedì 24 marzo 2014

InconfutabilMente Evoluzione


VENERDI' 28 MARZO
ORE 18.00
presso sala Brunelleschi in via Brunelleschi 12
(Verona, zona stadio)

conferenza del dottor
GREGORIO OXILIA
archeologo preistorico ed evoluzionista

tema
INCONFUTABILMENTE EVOLUZIONE

Lʼevoluzionismo, da sempre, ha subito forti contrasti in tutto in mondo in quanto racconta, razionalmente ed empiricamente, i fatti naturali. Lʼignoranza, riguardo alla conoscenza del nostro passato e della nostra evoluzione, è ormai allʼordine del giorno. Questo incontro ha lʼobiettivo di raccontare alla cittadinanza il lungo percorso evolutivo dei primati da 6 milioni di anni ad oggi. Faremo ordine con i nomi delle specie umane e capiremo lʼimportanza delle scoperte di DarwinTutto questo sarà esposto al fine di comprendere, senza preconcetti, dogmi e credenze, la lunga evoluzione umana.

Lʼingresso è libero ed aperto a tutti.

Papa F1 e Laicità

CHIESA
Bergoglio, Papa Laico

L'Arena
sabato 22 marzo 2014 – LETTERE – Pagina 27

Nuovissimo premio internazionale per papa Francesco! Dopo le prima di copertina di Time, Vanity Fair, Rolling Stone e della rivista gay The Advocate, questa volta l'ambita onorificenza è arrivata da Fortune. La popolare rivista economica americana ha dichiarato Bergoglio personaggio più importante ed influente del pianeta. Il magazine dei ricchi ha conferito l'ennesima medaglia sul petto dell'apostolo della povertà Bergoglio asserendo che «nel breve tempo trascorso, Francesco ha elettrizzato la Chiesa e ha attirato legioni di ammiratori non-cattolici impostando energicamente una nuova direzione. Ha rifiutato di occupare i sontuosi appartamenti papali, ha lavato i piedi di una detenuta musulmana, viene condotto in giro per Roma su una Ford Focus, e notoriamente ha chiesto “Chi sono io per giudicare?” per quanto riguarda la visione della Chiesa su propri membri gay».
Avendo bene a mente (anche se i giornali ne parlano poco) che Bergoglio non viene particolarmente apprezzato dalle frange conservatrici che si annidano in Vaticano, e che, al contrario, viene «venerato» come una reliquia laica dagli atei, dai lontani da Dio, dalle classi operaie e dai gay, non sarebbe il caso di proclamare Bergoglio Papa Laico? Dopotutto, lo ha ammesso lui stesso che Dio non è cattolico.
Gianni Toffali. Verona.


Risposta di Angelo Campedelli:
lettera inviata il 24 marzo 2014 alla redazione del giornale
titolo originale: CHIESA Bergoglio, Papa Cattolico
titolo di stampa: BERGOGLIO Citare le frasi

L'Arena
mercoledì 02 aprile 2014 – LETTERE – Pagina19

Mi allaccio alla lettera apparsa sabato 22 marzo su L’Arena dal titolo “Bergoglio, Papa Laico” a firma del sig. Gianni Toffali.
Essendo ateo e coordinatore del Circolo UAAR di Verona, parlo non solo a nome personale ma anche di tutti gli atei ed agnostici della Provincia.
Noi atei-agnostici non veneriamo nessuno, neanche il papa Francesco (per quanto possa essere bravo), e tanto meno lo consideriamo una “reliquia laica”. Per noi, può anche darsi che un papa possa essere laico (nel senso di rispettare la laicità degli Stati), ma in ogni caso non sarà mai una reliquia.
Uno Stato è effettivamente laico quando non finanzia alcuna religione (8x1.000), quando non prevede l’insegnamento di una qualunque religione nelle sue scuole (IRC), quando non espone simboli religiosi nei suoi luoghi istituzionali (crocifissi), quando non permette interferenze religiose nelle sue leggi riguardanti i diritti civili (testamento biologico, eutanasia, matrimonio per le persone lgbt, fecondazione medicalmente assistita, pillola abortiva ed aborto garantito nelle strutture ospedaliere statali), eccetera.
Per contro, la laicità di questo papa è ancora tutta da vedere. Per noi, sarà un papa laico solo quando si comporterà diversamente da ciò che Gaetano Salvemini diceva dei cattolici negli anni cinquanta: “Essi (i cattolici) rivendicano le loro libertà in base ai nostri principi (laicisti), e negano le nostre libertà in base ai loro principi (religiosi)”.
Inoltre, non sarebbe male citare nella loro interezza le frasi dette da altri. Mi riferisco a quanto pronunciato dal papa nella sua intervista con Eugenio Scalfari: lui non ha detto “Dio non è cattolico” (come riportato dal sig. Toffali), ha detto “Dio non è cattolico perché è universale”, che è ben altra cosa.

Campedelli Angelo, coordinatore del circolo UAAR (Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti) di Verona

martedì 18 marzo 2014

Pizza Primavera UAAR

per chi vuole un momento conviviale
per chi vuole stare in compagnia
per chi vuole ancora iscriversi

VENERDI' 21 MARZO ore 20.30:  PIZZA PRIMAVERA UAAR circolo di Verona.
 

Pizza a scelta, bibita da 33cl, caffè e coperto, al prezzo fisso di 15 euro.
 

Presso la pizzeria "Dolce Gusto" di Parona, sulla destra andando a Parona, appena prima del sottopasso (vedi link).
 

Si prega di scrivere a campedelliangelo@tiscali.it per dare conferma di adesione. Grazie.

martedì 4 marzo 2014

Incontro culturale: "Psicologia e magia"

Lunedì 10 marzo, alle ore 21.00, presso la sala civica Brunelleschi in via Brunelleschi 12 (zona stadio), si parlerà di "Psicologia e magia" con lo psichiatra Luigino Pavan, socio del nostro circolo. Lo spunto ci è dato dall'articolo apparso su L'Arena del 4 gennaio scorso dal titolo "Lo psicologo si cura dalla maga". L'Arena parla di una "clamorosa scelta di un noto professionista, Claudio Marconi, già assessore e consigliere comunale" del comune di Legnago, il quale avrebbe affermato che "ha fatto più delle medicine". Cosa era successo? Il giornale riferisce che "un fastidioso "fuoco di Sant'Antonio" non gli dava tregua e così si è fatto dare il nome di una guaritrice di campagna che l'ha "segnato" parlando una lingua sconosciuta". Il resto verrà esposto e discusso nel corso della serata.